10 anni di sapere Rotating Header Image

Qualsiasi imperfezione in Wikipedia si giustifica come fisiologica della natura umana

Sono socio ordinario di WMI dal 2006, ma solo al fine di donare annualmente, con gioia, la modesta quota d’iscrizione alla benemerita pluripremiata enciclopedia online, in quanto mi qualifico come immenso ignorante di tutto, all’età di 72 anni, che compirò il prossimo 23/01/2011.
Sono entusiasta di partecipare alla realizzazione della più grande enciclopedia per lo sviluppo della conoscenza libera e gratuita esistente al mondo.
Ammiro il suo inventore, signor Jimmy Wales. Ammiro la Presidente di WMI, signora Frieda Brioschi e l’intero Consiglio Direttivo.

Eascio

Img CC-BY Eascio, fonte Eascioblog


Questo commento per registrare che, da quattro anni, quando spesso ricerco (da persona semi-smemorata), con Google (il “gigante insuperabile” di Internet), si presenta quanto ricercato affiancato da “Wikipedia”. Un secondo click, qualche attimo e immediatamente vengo a conoscenza di qualcosa da intendersi come manifestato dal professor Umberto Eco nell’intervista di Wiki@Home dell’anno appena archiviato. Così non mi capita più di consultare, con notevole perdita di tempo che non ho, il Dizionario Enciclopedico Treccani, comuni dizionari e varie enciclopedie cartacee possedute da vari decenni.
Pertanto, ritengo cosa buona e giusta, ripagare tanto tempo guadagnato con il versamento annuale di 25 Euro. Consiglio di consultare Wikipedia a tutti i bambini in età scolare che mi capita di conoscere.

I pochi critici o detrattori di Wikipedia, come recentemente ha fatto scelleratamente il Tg5, sono del tutto ingiustificati e ingrati, come parimenti sono coloro che adiscono le vie legali contro gli amministratori, per supposta diffamazione e quant’altro. I legali, prima di produrre gli atti, dovrebbero leggere lo Statuto e le eloquenti avvertenze o disclaimer dell’associazione.

Qualsiasi imperfezione in Wikipedia si giustifica come fisiologica della natura umana. La perfezione è sempre in divenire.
Non mi resta che formulare a tutti gli Amministratori di Wikipedia in tante nazioni, i miei doppi fervidi auguri per il Nuovo Anno 2011 e tanti altri decenni di sempre maggiore affermazione di successo universale. Per migliorare il mondo.

Eascio

One Comment

  1. […] leggere anche gli interventi precedenti (il mio preferito per ora è Qualsiasi imperfezione in Wikipedia si giustifica come fisiologica della natura umana, che dimostra definitivamente come essere anziani non sia una buona scusa…). E i prossimi, […]

Rispondi a Dal bestiario della rete è apparsa Wikipedia | bibliotecari non bibliofili! Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.